Menu

Rimedi naturali per favorire la regolarità intestinale



I disturbi che interferiscono con la regolarità intestinale, come la stitichezza e la stipsi, sono molto comuni e possono colpire chiunque.

Le cause sono diverse: l’intestino può tendere ad assopirsi in modo innato o a causa di una dieta povera di fibre o ancora per l'instabilità di uno stato emotivo oppure per colpa di una malattia infiammatoria.

Stitichezza e stipsi comportano un'evacuazione  faticosa o dolorosa di feci dure 1 o 2 volte a settimana contro una normale evacuazione, che si verifica da una a tre volte al giorno ogni tre giorni. In questi casi, è importante agire inizialmente  sull'alimentazione per evitare che questi disturbi diventino cronici.


Favorire la regolarità intestinale partendo dalla dieta

Si può cominciare a favorire la regolarità intestinale puntando su una dieta comprendente cibi dall'azione lassativa naturale, ad alto contenuto di fibre, in grado di riequilibrare la flora batterica intestinale e stimolare la peristalsi intestinale, per  rendere maggiormente morbide e consistenti le feci e facilitarne l'eliminazione.


L'ideale è consumare frutta come mango, kiwi, banane, mele, pere, cachi, fichi, pesche, angurie e meloni, frutta secca come prugne o fichi secchi, verdure come cavoli, zucchine, spinaci, bietole, lattuga e alimenti come yogurt, semi di lino, olio extravergine d'oliva, cereali integrali e legumi. Per favorire la regolarità intestinale è inoltre indispensabile bere sempre molta acqua.

probiotici rimedi stitichezza pancia sana

Rimedi naturali

Per combattere stipsi, stitichezza e favorire la regolarità intestinale, esistono inoltre alcuni efficaci rimedi naturali.


Tra questi vi è il glucomannano , una fibra vegetale idrosolubile capace di richiamare grandi quantità di acqua verso l’intestino, favorevole della formazione di feci voluminose che stimolano la peristalsi velocizzando il transito intestinale. L’aumento di volume delle feci, aiuta a promuovere la crescita della microflora batterica, fattore essenziale per la regolarità intestinale. 


Anche la papaya ha proprietà diuretiche e lassative, combatte la stipsi e la colite, malattia che causa la stitichezza. Le proprietà lassative della papaya sono date dalla presenza sui semi di una mucillagine che favorisce il transito intestinale. La papaya aiuta l'emissione di feci in caso di blocco intestinale e, grazie alle sue capacità antinfiammatorie, aiuta a curare le infezioni dell'intestino ristabilendo un equilibrio naturale.


Stessi effetti ha il  fieno greco , che è ricco di fibre grezze e idrofile che rendono maggiormente veloce il transito intestinale. Ha attività antinfiammatoria ed emolliente ed è indicato per la cura della stitichezza cronica e delle infiammazioni dell’intestino. 

Anche il succo di aloe vera viene impiegato per il suo effetto lassativo e svolge un'azione protettiva nei confronti dell'intestino, normalizzandone le secrezioni. 


Il guaranà disintossica e purifica l'intestino, aiuta a combattere la stitichezza incoraggiando i movimenti intestinali.


Lo zenzero ha proprietà carminative, ripristina la corretta acidità gastrointestinale, migliora l'attività dell'intestino e cura la stitichezza.


Prodotti correlati:

Autore: MassaggiXtutti


Massaggiatore Professionista specializzato in:

  • trattamenti/massaggi estetici
  • trattamenti/massaggi drenanti
  • trattamenti/massaggi decontratturanti
  • MTC = Medicina Tradizionale Cinese

Sito web >>

Ti consigliamo di leggere anche:


Inizia una discussione...


Per lasciare un commento o rispondere ai post per favore Login

Lascia la prima recensione o vota l'articolo...


Per lasciare una recensione e valutare l'articolo, per favore Login